I bambini palestinesi giocano tra i liquami sulle spiagge di Gaza

Durante l’estate torrida, i palestinesi non possono fare altro che nuotare nelle acque non trattate che bagnano le spiagge di Gaza Traduzione dell’articolo “Palestinian children play in raw sewage on Gaza City’s beaches”, pubblicato sul sito http://www.metro.co.uk il 2 agosto 2017. Articolo originale a cura di Alex Hickson Gaza sta soffrendo di una crisi idrica … Leggi tutto I bambini palestinesi giocano tra i liquami sulle spiagge di Gaza

Annunci

L’altra faccia dell’accoglienza: gli invisibili di via Vannina

Hotspot, centri di prima accoglienza, SPRAR (Sistema per richiedenti asilo e rifugiati) e CAS (centri di accoglienza straordinari). In Italia, il sistema di accoglienza istituzionale è complesso e articolato. Le istituzioni cercano di rispondere innanzitutto ad esigenze di sicurezza e controllo, identificando i migranti all’interno degli hotspot, subito dopo lo sbarco, valutando se sono migranti … Leggi tutto L’altra faccia dell’accoglienza: gli invisibili di via Vannina

“Moon”: l’arte di Pier the Rain in mostra al circolo Crunch

Luna. È questo il nome che Pier Simone Pomida, in arte Pier The Rain, ha voluto dare alla sua mostra. Le sue opere saranno esposte fino al prossimo 7 aprile al Circolo Crunch, nel quartiere di Torpignattara, a Roma. Durante la giornata conclusiva, l’artista ventitreenne, nato e cresciuto nella Capitale, sarà presente per una sezione … Leggi tutto “Moon”: l’arte di Pier the Rain in mostra al circolo Crunch

Da Milano a Gaza: un laboratorio di aquiloni per volare oltre i muri

Carta velina, colla liquida, pennelli, matite e bastoncini. Bastano pochi materiali per costruire un aquilone. Basta qualche parola per spiegare ai bambini che non tutti hanno gli stessi diritti. Basta un po’ di immaginazione per volare oltre i muri e portare un messaggio di pace ai ragazzi della Striscia di Gaza.  È quello che ha … Leggi tutto Da Milano a Gaza: un laboratorio di aquiloni per volare oltre i muri

Un pomeriggio a colori: migranti, pittori e volontari dipingono murales

Il laboratorio è stato inaugurato lo scorso sabato e proseguirà nelle prossime settimane Gli spazi sono quelli del Presidio umanitario tiburtino della Croce Rossa Italiana, in via del Frantoio, a Roma. L’iniziativa è stata organizzata dai volontari di Baobab Experience, in collaborazione con i Pittori anonimi del Trullo. Ma i veri protagonisti sono loro, i … Leggi tutto Un pomeriggio a colori: migranti, pittori e volontari dipingono murales

Migrazioni, quale emergenza? Rispondono i dati

Il 90% degli arrivi dalle coste libiche, raddoppiano i minori non accompagnati, il piano di Relocation non decolla, le risposte di Unione Europea e Italia Nessuna emergenza. Nessuna invasione. Ma un flusso migratorio costante nel corso degli anni, con un maggiore aumento rispetto al 2015 (+18%), ma lieve se confrontato con il 2014 (+7%). Raddoppia, … Leggi tutto Migrazioni, quale emergenza? Rispondono i dati

Viaggio nel cuore del Medio Oriente: prove di dialogo tra Israele e Palestina

Pensando ad Israele, ho sempre provato un sentimento particolare, difficile da spiegare. Un misto di curiosità, verso un Paese che non avevo mai visitato, e di leggera intolleranza verso una Nazione che reputavo autoritaria nei confronti dei palestinesi. Tutto quello che conoscevo di Israele, dalla nascita dello Stato nel 1948, alla sua espansione in Cisgiordania, … Leggi tutto Viaggio nel cuore del Medio Oriente: prove di dialogo tra Israele e Palestina

Murales, non muri: gli studenti di Gaza disegnano il loro futuro

Immaginate di tornare bambini. Ora, immaginate di tornare a scuola, alla fine dell'estate, dopo un conflitto durato 50 giorni e di trovare la vostra aula distrutta. I banchi impolverati, le finestre rotte, le lavagne a terra, le pareti crollate. È l'esperienza che hanno vissuto, in prima persona, migliaia di studenti palestinesi di diverse età, nella Striscia di … Leggi tutto Murales, non muri: gli studenti di Gaza disegnano il loro futuro

Una voce dal Marocco: Tangeri Fès, andata a ritorno

Ventuno agosto. Il mio ultimo fine settimana marocchino, prima della partenza per l’Italia, decido di trascorrerlo a Fès, nell'entroterra settentrionale del Paese. All’inizio, il programma di viaggio prevedeva di partire con il pullman, alle 5 di un sabato mattina.  Ma andando all’ultimo momento alla stazione per comprare i biglietti, ben presto ci rendiamo conto che … Leggi tutto Una voce dal Marocco: Tangeri Fès, andata a ritorno